REGGIO CALABRIA. Le arti marziali: lo stile di vita del rispetto e della non violenza

                         

L’importanza delle arti marziali nelle attività di tutela dell’Ordine Pubblico.

Concluso il primo corso di autodifesa rivolto agli operatori della Protezione Civile “Uno strumento indispensabile per chi opera nel mantenimento dell’Ordine Pubblico”

A giugno di quest’anno si è concluso il primo corso di autodifesa, riservato agli operatori della Protezione Civile, indetto dalla scuola di arti marziali reggina “Okinawan Go Ju Ryu Karate Do”, del Sensei Francesco Cuzzocrea,

Il corso, al quale hanno partecipato oltre sessanta volontari, si è tenuto a Reggio Calabria presso la sala “Le Piramidi” del Centro Direzionale, ed ha avuto inizio a marzo di quest’anno, terminando agli inizi dell’estate.

Per quasi quattro mesi gli operatori della Protezione Civile si sono cimentati, ogni giovedì dalle 16 alle 19, nell’apprendimento di tecniche di bloccaggio, dissuasione ed evasione dall’aggressore.

“L’esigenza di indire un corso base di arti marziali, rivolto agli operatori della Protezione Civile – ha spiegato il Sensei Cuzzocrea, già istruttore di arti marziali della Polizia di Stato e riconosciuto maestro di Karate tradizionale stile Seigokan.– è nato dalla consapevolezza di fornire alcuni strumenti indispensabili a chi opera in situazioni limite, senza che questi possano tuttavia creare nocumento. Ad esempio, l’apprendimento delle tecniche di bloccaggio serve a dotare l’allievo di una serie di nozioni che, in caso di necessità, possano essere applicate per azzerare la minaccia, riducendo nel contempo l’aggressore all’inoffensività scongiurando, o quantomeno riducendo al minimo, i danni fisici”.

La necessità di dotare gli operatori di Protezione Civile di alcune basilari nozioni di autodifesa, pare sia consequenziale ad alcuni spiacevoli episodi avvenuti nei confronti degli operatori di Protezione Civile.

“Il corso appena tenutosi – prosegue Cuzzocrea – è stato possibile principalmente grazie all’interessamento della Responsabile della Protezione Civile, l’architetto Adriana TAGLIERI che, dimostrando grande sensibilità, ha voluto dotare gli operatori di un ulteriore strumento, certamente indispensabile nell’espletamento di alcune attività peculiari alla  protezione civile.

Non va dimenticato infatti, che i volontari della Protezione Civile, unitamente a Vigili del fuoco, forze armate e di polizia, al Corpo Forestale dello Stato, alla Croce Rossa ed al soccorso alpino, costituiscono una delle componenti più vitali per la tutela e la salvaguardia della popolazione civile in situazioni di emergenza.

Operando in vari contesti, questi volontari prestano la loro opera anche in scenari dove la conoscenza delle tecniche di autodifesa può divenire indispensabile.

Tutt’altro che rari, purtroppo, sono gli episodi di aggressioni ai danni degli operatori impegnati nel mantenimento dell’Ordine Pubblico, da qui il progetto di fornire i volontari di un valido strumento di autodifesa.

“L’auspicio – conclude il Sensei Francesco Cuzzocrea - è che una tale iniziativa non si spenga dopo questo primo entusiasmante evento, ma piuttosto prolifichi in ulteriori attività di insegnamento che, sempre in modo gratuito, l’Associazione Sportiva Dilettantistica Okinawa Go Ju Ryu Karate Do sta già conducendo ormai da anni, rivolgendosi anche ai privati cittadini.

Il corso sulle tecniche di base di autodifesa, verrà riproposto a fine della seconda decade di settembre e sarà rivolto a tutte le forze dell’ordine, ai corpi di Polizia Municipale e Provinciale, al personale medico e paramedico ed a tutte quelle associazioni di volontariato impegnate a vario titolo nelle attività di Ordine Pubblico”.

 

      A.S.D. OKINAWAN GO JU RYU KARATE DO

Progetto Arti Marziali Tradizionali all'interno dell'istituto Comprensorio Cassiodoro Don Bosco " Pellaro di Reggio Calabria Novembre 2015 - Maggio 2016

20 novembre 2015 Difesa personale per donne ed anziani principianti- Scuola Principe di Piemonte a Reggio Calabria -- clicca sulla locandina e vedrai il video

 28.05.2015 -

Scuola Principe di Piemonte di  R.C.

Tecniche basilari di Difesa Personale    per donne ed anziani. 

REGGIO CALABRIA. Al via il 21° Corso di difesa personale per donne, uomini e bambini

REGGIO CALABRIA. Tutto pronto per il 19° corso di difesa personale dell’Accademia Seigokan Goju Ryu

Clicca sulla bandiera Seigokan e potrai leggere l'articolo apparso su ReggioPress

REGGIO CALABRIA. Tutto pronto per il 19° corso di difesa personale dell’Accademia Seigokan Goju Ryu
REGGIO CALABRIA. Tutto pronto per il 19° corso di difesa personale dell’Accademia Seigokan Goju Ryu

19° Corso di Difesa Personale

 

G R A T U I T O

 

Giovedì 19  settembre 2013 dalle ore 19/00 alle ore 20/30 e per tutti i giovedì' fino al 31 ottobre 2013, all’interno del Dojo Seigokan Go-Ju-Ryu-Karate do sito in  a Reggio Calabria, Via  Sbarre Centrali Rione Car n° 23   a 50 metri dalla  Chiesa Ortodossa di padre Daniele Castrizio , inizia il 11 corso gratuito di Difesa Personale con il metodo Seigokan. Il corso è aperto a donne, anziani ed Operatori delle Forze dell’Ordine. 

Alcune scuole di arti marziali focalizzano l’allenamento su vistose quanto poco pratiche tecniche di difesa personale , la cui applicazione in situazioni di pericolo reale e’ molto limitata.

La particolarità del metodo di insegnamento dell’Accademia Seigokan Goju Ryu, consiste proprio nel fatto che ogni tecnica insegnata e’ applicabile in situazioni reali.

Gli studenti imparano a usare la massa del proprio corpo in movimento in modo da generare potenza e agilità. Questo avviene, attraverso una serie di esercizi che abituano il corpo ad economizzare i movimenti, consentendo l’ utilizzo minimo della forza .Tali esercizi, permettono in maniera semplice e spontanea sia la difesa che l’attacco .

L’uso della massa corporea e delle leve, aumenta l'abilità a neutralizzare gli attacchi eliminando la necessità di utilizzare la forza .

Il corso pertanto è aperto a tutti, non lasciatevi condizionare da fattori quali: età, pigrizia, o timore nel provare a fare un qualcosa per voi nuovo. Non bisogna essere dei "marzialisti" per partecipare a un corso di Difesa Personale, basta essere persone comuni motivate dal desiderio di prevenzione.

L’insegnante sarà il Signor Francesco Cuzzocrea Docente Ministeriale di difesa Personale per gli Agenti della Polizia di Stato e direttore generale per l’Italia della più famosa scuola di karate tradizionale al mondo, la “ Seigokan Goju Ryu Karate Do “.

Al momento dell’iscrizione è obbligatorio la  consegna di un documento di riconoscimento .

Si raccomanda la massima serietà e puntualità .

Le iscrizioni si chiuderanno al raggiungimento di 10 adesioni .

N.B. non si accettano persone che hanno riportato condanne penali e stranieri non in regola con il permesso di soggiorno.

 

Per informazioni telefonare al      3 3 1 3 7 7 3 0 0 2 .

www.karatereggiocalabria.jimdo.com

Martedì 20 settembre 2011 avra' inizio il 14° corso di Difesa Personale

Il 10 gennaio 2012 inizia il primo corso di autodifesa gratuito destinato a magistrati, cancellieri ed agli operatori di tutti i Corpi di Polizia.

Il 10 gennaio inizia il primo corso di autodifesa gratuito destinato a magistrati, cancellieri ed agli operatori di tutti i Corpi di Polizia.

Autodifesa gratis per Polizia e Magistrati.

Aggressioni, rapine e violenze sono sempre più all’ordine del giorno. Gli operatori delle Forze dell’Ordine, impegnati quotidianamente sulla strada, devono fronteggiare malintenzionati e delinquenti senza scrupoli, sempre più spesso conoscitori di arti marziali e pertanto ancor più pericolosi. Come se ciò non bastasse, un operatore di polizia ha l’ulteriore incombenza di dover scongiurare azioni criminali, badando bene a non abbondare nell’azione repressiva, per non essere paradossalmente chiamato a rispondere nei casi di eccesso di autodifesa.

Doversi confrontare quotidianamente con persone inclini alla violenza, per di più conoscitori di tecniche di aggressione, sottopone un agente di polizia ad uno stress ancora maggiore, ulteriormente acuito se si considera che non sempre si è in possesso delle necessarie tecniche per scongiurare la minaccia, limitando nel contempo al minimo i danni all’aggressore.

 

Consapevole di tale problematica, lo Shian Francesco Cuzzocrea, responsabile nazionale della Seigokan Italia, una tra le maggiori scuole di Karate tradizionale al mondo, terrà un corso gratuito di difesa personale, indirizzato a tutti gli appartenenti delle forze di Polizia statale e locale, nonché a magistrati e cancellieri. Il corso, che esporrà le tecniche basilari di autodifesa, condurrà l’allievo ad un livello di consapevolezza superiore circa le proprie potenzialità, facendone apprendere, in ordine crescente, tecniche di autodifesa semplici ma estremamente efficaci, finalizzate alla gestione dell’aggressore in modo controllato. Intraprendendo il percorso delle arti marziali, infatti, si può arrivare a gestire in piena autonomia e consapevolezza un’aggressione evitando di incorrere in eccessi di forza e legittima difesa. Il corso inoltre, sarà propedeutico per tutti coloro i quali, accostandosi magari per la prima volta al mondo delle arti marziali tradizionali, intenderanno proseguire e approfondire tali tecniche che se praticate con costanza, consentono all’allievo di raggiungere un livello di consapevolezza circa le proprie, reali, capacità fisiche e psichiche, oltre ad una rinnovata sicurezza personale.

 

Il corso di autodifesa inizierà il 10 gennaio 2012 e per otto lezioni, due alla settimana, si protrarrà fino all’inizio del mese successivo, concludendosi con il rilascio di un attestato di frequenza a tutti i partecipanti. Le iscrizioni saranno a numero chiuso limitatamente ad un massimo di venti allievi, e potranno effettuarsi entro il 31 dicembre 2011 nelle seguenti modalità:

inviando una e-mail all’indirizzo gojuryu.karatedo@tiscali.it

Recandosi personalmente presso i locali dell’Accademia di arti marziali “Okinawan go ju Ryu Karate do” siti sul Viale Calabria 133/A

Telefonicamente chiamando il numero 331-3773002

 

 

 

 

 

 

Si è concluso il 13° Corso di difesa personale organizzato dalla A.S. “Okinawan Go Ju Ryu Karate Do”, già direzione nazionale di arti marziali tradizionali “Seigokan” per l’Italia. Il corso è stato particolarmente gradito da signore ed anziani, che senza difficoltà, si sono cimentati nell’esecuzione delle varie tecniche di autodifesa, simulando finanche situazioni reali di fronte ad una minaccia.

 

Tra i partecipanti, si è riscontrata inoltre, una cospicua presenza delle Forze dell’ordine, in particolare di alcuni appartenenti al personale della Squadra Mobile Anticrimine e Volanti della Polizia di Stato di Reggio Calabria e non ultimi, alcuni Pubblici Ministeri della Procura di Reggio Calabria, che al fianco degli altri cittadini, si sono esercitati nell’apprendimento e nell’ esecuzione delle tecniche proposte dal Sensei Francesco Cuzzocrea, già istruttore di difesa personale della Polizia di Stato, nonchè Direttore unico della Seigokan Italia, una tra le maggiori scuole di karate tradizionale al mondo.

 

Gli organizzatori del corso, durato due mesi, hanno assistito ad una nutrita quanto variegata partecipazione da parte della cittadinanza, a testimoniare un ritrovato e accresciuto interesse nei confronti delle arti marziali tradizionali che, non ci stancheremo mai di ribadirlo, nulla hanno a che vedere con lo sport.

 

Indefessa e costante quindi, è risultata l’attività propositiva del Sensei Francesco Cuzzocrea, che già progetta il prossimo corso (il 14° della serie), pianificandolo per martedì 20 settembre 2011, l’inizio del 14 corso della durata di 30 lezioni le quali si svolgeranno nei giorni di “ martedì e giovedì “ dalle ore 20/00 alle 21/30 , presso i locali della scuola di arti marziali tradizionali reggina.

 

L’iniziativa fino ad ora gratuità prevederà dal prossimo corso di autodifesa, una quota di partecipazione,consistente in euro 15 di iscrizione ed euro 5 per ogni lezione i cui proventi verranno interamente devoluti all’acquisto di nuove attrezzature per potenziare ulteriormente le attività praticate durante i corsi . Una ulteriore conferma quindi, a riprova del fatto che, in tutti questi anni di continui risultati positivi, l’impegno e il merito di tanto successo, è da ascriversi UNICAMENTE a quei pochi appassionati e principalmente al maestro Cuzzocrea, che con risorse e mezzi propri (e senza ingerenze da parte di Enti pubblici o privati), è riuscito a creare quei presupposti internazionali per il Karate tradizionale, in una realtà come quella di Reggio Calabria, dove la visione delle arti marziali è relegata unicamente alla pratica sportiva, escludendo a priori una varietà di tecniche applicabili al caso reale.

 

Situazione completamente diversa per chi mette in pratica gli insegnamenti istruiti nell’Accademia di arti marziali “Okynawan Goju Ryu Karate do”, poiché ogni tecnica esposta, è concepita per essere utilizzata in situazioni reali. Gli studenti imparano ad usare la propria massa corporea efficacemente, in modo da generare potenza e agilità, senza contare che le arti sportive escludono la parte spirituale, altamente formativa e praticamente indispensabile per la crescita interiore del praticante.

 

Il corso pertanto è aperto a tutti, non lasciatevi condizionare da fattori quali: età, pigrizia, o timore nel provare a fare un qualcosa per voi nuovo. Non bisogna essere dei "marzialisti" per partecipare a un corso di Difesa Personale, basta essere persone comuni motivate dal desiderio di prevenzione.

Si raccomanda la massima serietà e puntualità .

Le iscrizioni si chiuderanno al raggiungimento di 20 adesioni

 

N.B. non si accettano persone che hanno riportato condanne penali e stranieri non in regola con il permesso di soggiorno.

 

Per ulteriori informazioni si puo’ andare sul sito www.karatereggiocalabria.jimdo.com

 

                              Telefonare al 3313773002

 

 

10° Corso di Difesa Personale gratuito

 

Dall’esperienza positiva avuta l’anno scorso e dalle molteplici richieste fatte , da giovedì  4 febbraio 2010 dalle ore 20/30 alle ore 21/30 e per tutti i giovedì' , all’interno della palestra Seigokan Go-Ju-Ryu-Karate-do sita in Viale Calabria 133/A a Reggio Calabria, inizia il 10 corso gratuito di Difesa Personale con il metodo Seigokan per donne, anziani ed operatori della sicurezza. 

Alcune scuole di arti marziali focalizzano l’allenamento su vistose quanto poco pratiche tecniche di difesa personale , la cui applicazione in situazioni di pericolo reale e’ molto limitata.                 

La particolarità del metodo di insegnamento dell’Accademia Seigokan Goju Ryu, consiste proprio nel fatto che ogni tecnica insegnata e’ applicabile in situazioni reali.

Gli studenti imparano a usare la massa del proprio corpo in movimento in modo da generare potenza e agilità. Questo avviene, attraverso una serie di esercizi che  abituano il corpo ad economizzare i movimenti, consentendo l’ utilizzo minimo della forza .Tali esercizi, permettono in maniera semplice e spontanea sia la difesa che  l’attacco .

L’uso della massa corporea e delle leve, aumenta l'abilità a neutralizzare gli attacchi eliminando la necessità di utilizzare la forza .

Il corso pertanto è aperto a tutti, non lasciatevi condizionare da fattori quali: età, pigrizia, o timore nel provare a fare un qualcosa per voi nuovo. Non bisogna essere dei "marzialisti" per partecipare a un corso di Difesa Personale, basta essere persone comuni motivate dal desiderio di prevenzione.

L’insegnante sarà il Signor Francesco Cuzzocrea Docente Ministeriale di difesa Personale per gli Agenti della Polizia di Stato e direttore generale per l’Italia della più famosa scuola di karate al mondo, la    Seigokan Goju Ryu Karate Do “ .

Si raccomanda la massima serietà e puntualità .

Le iscrizioni si chiuderanno al raggiungimento di 20 adesioni .

N.B. non si accettano persone che hanno riportato condanne penali e stranieri non in regola con il permesso di soggiorno. 

Per informazioni telefonare al  3313773002  . 

www.karatereggiocalabria.jimdo.com

www.karatereggiocalabria.blogspot.com

www.seigokanirc.ning.com 

 

 

9° Corso di difesa personale per tutti

 Dall’esperienza positiva avuta l’anno scorso e dalle molteplici richieste fatte , martedì 12 dicembre  2009 dalle ore 20/00 alle ore 21/30 e per tutti i giorni di martedì e giovedì fino a luglio 2010, all’interno della palestra Okinawan Go-Ju-Ryu-Karate-do sita in Viale Calabria 133/A a Reggio Calabria inizia un corso di Difesa Personale improntata sullo studio di tecniche semplici ma molto efficaci , applicabili da chiunque, anche senza aver avuto precedenti esperienze marziali o sportive , non si basa su schemi rigidi o prestabiliti, ma è adattabile di volta in volta alle persone che frequentano i corsi e alle varie situazioni. Infatti non si tratta di uno stile o di una scuola, bensì di un "sistema", cioè un qualcosa che funge da "mezzo" per imparare la difesa personale.  
Viene dato ampio spazio alle esigenze delle singole persone e alle loro caratteristiche (fisiche ed emotive), cercando di non modificare brutalmente le loro reazioni istintive (ad esempio, sostituendole completamente con un modo di reagire ben preciso e prestabilito), ma di "adattarle e guidarle" verso la massima efficacia. 
Non si tratta però di un insegnamento esclusivamente "tecnico"; vengono infatti esaminati i tre aspetti fondamentali della difesa personale, che sono la P R E V E N Z I O N E , la R E A Z I O N E ed il R E C U P E R O , con particolare attenzione proprio alla prevenzione delle aggressioni, incrementando così nei partecipanti ai corsi la consapevolezza della propria sicurezza personale. 
IMPARARE A DIFENDERSI E’ DIVENTATA UNA NECESSITA' SEMPRE PIU' SENTITA... Basta seguire un telegiornale qualsiasi o leggere un quotidiano locale per accorgersi di quali e quanti soprusi giornalmente accadono. Tutte queste incertezze spingono le persone verso le più disparate soluzioni: dalle blindature delle proprie abitazioni, sino alla frequentazione dei più classici corsi di arti marziali. Da tutte queste comprovate esigenze e da un'indagine di mercato ne consegue che sia il p r i v a t o c i t t a d i n o , il p e n s i o n a t o , l'e s e r c e n t e , il l i b e r o p r o f e s s i o n i s t a , l'i m p r e n d i t o r e , uomini e donne, gli stessi o p e r a t o r i d e l l a s i c u r e z z a sia pubblica che privata, hanno bisogno di capire, analizzare e valutare le possibili insidie, facendovi fronte con atteggiamenti seri, responsabili e oggettivi.
Il corso è rivolto a tutte le persone che chiedono un valido strumento per la propria autodifesa.
Bisogna quindi fare un distinguo tra le Arti Marziali, gli sport da combattimento e la Difesa Personale. 
Il corso pertanto è aperto a tutti, non lasciatevi condizionare da fattori quali: età, pigrizia, o timore nel provare a fare un qualcosa per voi nuovo. Non bisogna essere dei "marzialisti" per partecipare a un corso di Difesa Personale, basta essere persone comuni motivate dal desiderio di prevenzione.
 Nel nostro corso verranno affrontati argomenti teorici e pratici come:
- Osservazione e prevenzione. 
- Sviluppo delle capacità percettive tramite appositi allenamenti.
- Prove e simulazioni di pericoli usando tecniche "reali" di autodifesa.
- Applicazioni di tecniche per difesa. 
- Uso inusuale di oggetti comuni e molto altro ancora...
Inoltre su richieste avanzate da operatori, di settori specifici, si possono organizzare corsi privati in base alle esigenze dettate dai possibili rischi di ogni professione.
L’insegnante sarà il Signor Francesco Cuzzocrea Docente Ministeriale di difesa Personale per gli Agenti della Polizia di Stato .
Si raccomanda la massima serietà e puntualità .
Le iscrizioni si chiuderanno al raggiungimento di 30 adesioni .
N.B. non si accettano persone che hanno riportato condanne penali ed extracomunitari non in regola con il permesso di soggiorno .
  Per informazioni telefonare al 3313773002  .

 

N.B.

 

Per venire incontro alle esigenze delle persone le quali hanno il  problema  di  orari  lavorativi  e  lontanaza  dal  Dojo ,  la Presidente della Societa', ha previsto la frequenza ai corsi per lezione singola versando una quota di euro 5,00  previa l'iscrizione annua di euro 15,00 .