Articolo su Budo International mese di dicembre 2008

Articolo pubblicato su Budo International  nel mese  di Dicembre 2008
Articolo pubblicato su Budo International nel mese di Dicembre 2008

KARATE. La scuola più prestigiosa al mondo incontra il maestro Cuzzocrea

Nei giorni scorsi, la città ha ospitato una delegazione internazionale, formata da maestri di arti marziali e condotta dal Maestro 6° dan Santana, responsabile europeo della Seigokan e da due suoi allievi Ricardo Correia e Luis Goncalves,una delle più prestigiose scuole di arti marziali al mondo nonché la più grande scuola di Karate esistente in Giappone, che vanta tra l’altro, oltre 2 milioni di iscritti nel mondo. La delegazione, proveniente direttamente dal Portogallo, ha avuto come unico fine incontrare il maestro Francesco Cuzzocrea, già istruttore di arti marziali della Polizia di Stato, il quale, dopo 35 anni di intensa pratica delle arti marziali tradizionali, ha ricevuto il riconoscimento ufficiale da parte della scuola Seigokan Okinawa Go Ju Ryu Karate Do. In tal modo si profila per l’accademia di arti marziali del maestro reggino, denominata “Okinawan Go Ju Ryu Karate Do, sita in viale Calabria, l’accrescimento del proprio prestigio, proponendosi come punto di riferimento della Scuola Seigokan per tutta Italia divenendo altresì, meta internazionale dei più preparati maestri e delle migliori scuole di arti marziali esistenti al mondo. Prova di ciò ne è il fatto che già dal prossimo 18 Novembre, giungerà una prima visita da parte della delegazione Seigokan brasiliana, nonché del giapponese Maestro Shian di 7° dan Takeschi Fukuchi, uno dei membri della commissione centrale della Seigokan giapponese, con sede a Imegi e nel mese di aprile o maggio in data da destinarsi è previsto la visita di due gran maestri della Seigokan Shian Murata e Tsuji massimi esponenti della Seigokan mondiale. Importante dire che in tutta questa storia, un ruolo fondamentale (d’altronde non potrebbe essere altrimenti, visto che viviamo nell’epoca della multimedialità) lo ha giocato internet, infatti, tale situazione si è potuta concretizzare, poiché i maestri internazionali, hanno potuto vedere sull’ormai famoso sito web di condivisione video “YouTube” (per i più curiosi cercare su internet “karate Reggio Calabria”), le performance eseguite dal maestro Cuzzocrea e dai suoi allievi, riconoscendovi lo stile Go Ju Ryu, durante l’esecuzione di alcuni Kata inequivocabilmente originari della scuola Seigokan. Il maestro Cuzzocrea, è in grado di eseguire tali forme, poiché è uno dei pochi maestri in Europa, ad essere stato allievo di un maestro giapponese, questi a sua volta, allievo del famoso maestro e monaco Zen Shian Miki, il quale a tutt’oggi è direttore dell’originaria scuola Seigokan giapponese, da tali maestri, infatti, sono stati trasmessi in forma integrale, i vari movimenti originali dei kata tradizionali e delle forme autentiche, che solo pochi maestri riescono ad eseguire correttamente. Un ultima doverosa nota va fatta in tutta onestà alla pedissequa amministrazione comunale, la quale, coerente con i propri costumi, non ha giocato alcun ruolo di supporto in tale importante evento, difatti, pur essendo al corrente dei continui sviluppi dell’Accademia di Arti Marziali “Okinawan Go Ju Ryu Karate Do”, che, dal 1995 ad oggi si sono incessantemente susseguiti, questa, è stata sorda alle legittime richieste di supporto e di incentivazione che ogni Comune “avrebbe” il dovere etico di attribuire a quelle associazioni che con il loro impegno, contribuiscono alla valorizzazione del territorio e del Comune stesso.

Commenti: 0